Il fine  settimana  ha visto il  Circolo Scherma Delfino organizzare la II Prova di Qualificazione Open di spada femminile e maschile nonché i Campionati Regionali a Squadre per le categorie  Under 12 di spada.

Nella giornata di sabato protagonisti assoluti i Maschietti/Giovanissimi che nella gara a squadre di spada maschile hanno occupato i primi due gradini del podio con Matteo CASALEGNO, Riccardo GALLUZZO, Riccardo GERA e Edoardo STROBBIA che si laureano Campioni regionali battendo di stretta misura (36-33) Niccolò CHERUBINI, Nicholas CHINI BALLA, Riccardo CONRIERI e Marc ROESTI. 

Entusiasmante il percorso che ha portato le due squadre a disputarsi la finalissima: in semifinale, Ivrea 1 batte Michelin Torino 36-21 e Ivrea 2 batte Pro Vercelli 36-33. Al termine del girone di qualificazione Ivrea 1 passa di diritto alla semifinale, nei quarti di finale Ivrea 2 supera Marchesa Torino 36-22.

Contemporaneamente si è svolta anche la II Prova Open di qualifica regionale ai Campionati Assoluti. In campo femminile la vercellese Benedetta Repanati si è aggiudicata la gara sulla compagna di club Giulia Giorgione.

Tra le Eporediesi, guadagna il pass per la fase nazionale Lucia Cravero che chiude quattordicesima sulle circa 70 partecipanti e che si aggiunge a Miriana Brizzi (già qualificata in funzione dei risultati precedenti).


La domenica ha visto in pedana gli spadisti della categoria “Open”con 32 qualificati alla Prova Nazionale di Caorle di fine marzo.

19 gli Eporediesi al via su 114 iscritti e si assicura il gradino più alto del podio con Eugenio TRADARDI, 21 anni.

In finale Tradardi ha la meglio (15-5) su Guglielmo Patrito (Marchesa Torino) dopo aver battuto in semifinale il Vercellese Gabutti (15-12)e nei quarti il compagno di Sala GUERRIERO (15-13) al termine di un assalto molto equilibrato e tirato fino all’ultima stoccata.

Ottimo,nel complesso, il risultato di squadra con ben 8 qualificati per la Prova Nazionale che si aggiungono a Eugenio CHASSEUR e Federico MARENCO: oltre al vincitore Tradardi, si aggiudicano il pass anche Giorgio Guerriero , Marco FENOGLIO , River CARUGO, Paolo TATARANNO,Filippo MICHELETTI e Tommaso VITALE.

Condividi: