ANCORA A1 PER LA SCHERMA IVREA

La squadra di spada della Delfino Scherma si conferma per il secondo anno ai vertici nazionali, consentendo alla città di Ivrea di imporsi in campo nazionale anche nello sport al massimo livello.

Sì, Ivrea ha una squadra in serie A, anzi A1 .

Il Dream Team eporediese, composto da Giorgio Guerriero, Eugenio Chasseur, Eugenio Tradardi e Federico Marenco era chiamato a difendere la difficile permanenza nella massima serie. I Campionati Italiani Assoluti di A1, svoltisi a Palermo il 07 giugno u.s. sono quasi sempre un affare dei “Gruppi Militari” (Polizia, Esercito, Aeronautica, Fiamme Gialle, ecc.) che possono vantare tra le loro fila Campioni Mondiali e Olimpici, insomma professionisti.

I giovani ragazzi della Delfino scherma (17 anni il più piccolo, 22 il più grande) hanno dimostrato tutto il loro valore tecnico, brillantemente guidati dal M° Campagna che ha operato scelte tattiche coraggiose, apparentemente rischiose, ma dimostratesi vincenti. Del resto, quando si compete ad alti livelli, affrontando avversari di altissimo livello, bisogna rischiare per raggiungere gli obbiettivi che ci si è posti.

Un brillante finale di stagione, quindi, non solo per la scherma ma tutto lo sport eporediese. Un risultato che rafforza le basi per una ancor più esaltante stagione agonistica 2019/2020.

 La Delfino Scherma riaprirà la propria attività il 01 settembre in attesa che tanti giovanissimi emuli dei  grandi campioni nazionali e dei non meno grandi campioni eporediesi, si affaccino a questa bellissima disciplina

Condividi: