Si è aperta ufficialmente la stagione per i Master del Circolo Scherma Delfino impegnati nello scorso fine settimana a Conegliano Veneto. Era la prima delle sei tappe che porteranno i qualificati al Campionato Italiano di Casale Monferrato nel mese di maggio.

Il sodalizio eporediese schierava nella categoria 2 di Spada (50-59 anni) Andrea Bermod des Ambrois, Marco Fenoglio e Andrea Occleppo in una competizione che vedeva impegnati circa 70 atleti con una folta rappresentanza di Svizzeri e Sloveni.

Al termine del girone di qualificazione i tre affrontavano l’eliminazione diretta approdando direttamente tra i primi 64 in funzione dei risultati ottenuti in precedenza.

Il percorso di Fenoglio e Occleppo si arrestava alle soglie dei quarti di finale, sconfitti rispettivamente dallo Svizzero Dousse e dal Milanese della Mangiarotti Caracciolo.

Bermond, al contrario, sconfiggendo il Bergamasco Di Bernardo 10-3 approdava tra i primi 8. Qui trovava l’Elvetico vincitore su Fenoglio e al termine di un assalto arrivato al minuto supplementare riusciva a superarlo per 8 a 7.

L’Eporediese, Presidente del Circolo Delfino e già Olimpionico a Seoul nel 1988, faceva valere tutta la sua esperienza nell’assalto di semifinale contro il Friulano Cicoira piazzando la stoccata del 10 a 9 a pochi secondi dalla fine del tempo.ù

La finalissima ha visto il Catanese Di Bella sconfitto per 10 a 6 dopo un assalto tecnicamente di altissimo livello e nel quale l’Eporediese ha dimostrato una netta supremazia sia tecnica che tattica.

Il prossimo appuntamento del Circuito Nazionale Master sarà il 16 e 17 novembre a Caserta dove, oltre alla prova individuale, si disputerà anche il Trofeo delle Regioni a Squadre. In questa competizione lo scorso anno fu il Piemonte a prevalere con una squadra in cui militavano sia Fenoglio che Occleppo.

Prossimo fine settimana denso di impegni per gli atleti del Delfino (Chasseur, Carugo, Guerriero, Marenco, Micheletti, Scapino e Tradardi tra i maschi e Brizzi tra le femmine) che saranno impegnati a Bastia Umbra nella I Prova Nazionale Open di Spada ad ottenere il pass ai Campionati Italiani Assoluti di Palermo (giugno 2019). Trasferta internazionale, invece, per gli Under 17 (Gaudina. Casalegno. Vian. Vitale, Cravero, Mainardi, De Carli, Tataranno) che scenderanno in pedana a Grenoble nel Circuito Europeo Cadetti.

Condividi: